Phyllanthus niruri

Inglese : Shatterstone
Hindi : Bhumyamalaki

Pianta della medicina tradizionale brasiliana (popolarmente denominata spaccapietra), cresce anche in Asia e nel Sud dell?India, mentre negli Stati Uniti si trovano specie congeneri molto simili per aspetto e propriet?.

Tradizionalmente impiegata come astringente, diuretica ed antilitiasica, in affezioni biliari, polmonari, varie forme infettive del tratto urinario ed anche respiratorio. Contiene una sostanza amara (fillantina), tannini, resina, sali di potassio.

In India una specie congenere, il P. amarus (contenente alcaloidi, terpeni, lignani e flavonoidi), da secoli ? impiegata (utilizzando un po? tutta la pianta) negli usi pi? svariati:
1. affezioni del tratto genitourinario
2. disturbi dell?alvo intestinale
3. dismetabolismi
4. problemi cutanei (vulnerario).

A tale congenere vengono riconosciute tre azioni fondamentali
1. epatoprotettrici (tende a normalizzare i valori delle transaminasi)
2. anti-mutagena onco-preventiva.
3. antivirale (anti NBV)

Hanno trovato un certo riscontro le sue propriet? diuretico-diaforetiche, tonico-stomachiche e colagoghe, emmenagoghe.

Sembra, in particolare, confermata la sua azione migliorativa nell?urolitiasi (pare soprattutto ossalica), per un effetto diretto sull?escrezione endogena di inibitori proteici della litogenesi (i quali agirebbero rivestendo i cristalli contrastandone l?aggregazione e la formazione dei calcoli).

In studi sull?uomo ha aumentato il numero di pazienti senza calcoli e ha diminuito i tempi di eliminazione dei calcoli stessi.