Ayurera

fb-img

In questo articolo parliamo del sanscrito, lingua arcaica appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee e nata nella culla della civiltà indiana.

Il termine “sanscrito” deriva da saṃskṛtam ( संस्कृतम् ) che significa “perfezionato”. Si tratta della lingua in cui sono stati scritti gli antichi testi sacri chiamati Veda , i poemi epici come Mahabharata e Ramayana, è la lingua dello yoga, dei mantra, delle celebrazioni, è la lingua dei rishi, gli antichi saggi indiani.

In India il sanscrito è la lingua da cui si è sviluppato il più moderno hindi, lingua ufficiale indiana, così come, per comparazione, il greco e il latino sono all’origine dell’italiano. Oggigiorno il sanscrito sopravvive soltanto come lingua usata nel rito induista dai brahmani, i sacerdoti.

Con una sintassi e una fonetica ben codificate, il sanscrito è ritenuta, non solo la lingua degli dei, ma anche la lingua più antica del mondo diffusasi più di 5000 anni fa. Il suo alfabeto è chiamato devangari e comprende una cinquantina di segni fondamentali. Nella sua grammatica possiede otto casi nella declinazione (due in più rispetto al latino) ed è dotata di una stupefacente ricchezza e complessità

Chi pratica la disciplina dello yoga e chi recita mantra o canta i kirtan sa bene che la lingua sanscrita ha un’azione notevole sul corpo e sulla mente. Grazie alle sue vibrazioni il turbinio dei pensieri si calma, tutto diviene più armonioso dentro e fuori di noi,  il corpo si rilassa e il respiro diventa più profondo.

I suoni sanscrito emanano da cinque diverse posizioni della bocca che esistono sul palato. Queste cinque posizioni corrispondono a diversi punti del cervello e/o del corpo, il che ne amplifica esponenzialmente la potenza. In altre parole, come si dice, per esempio, il suono “A”, non si dice solo “A” senza pensare. Dite il suono e se fate attenzione potete sentire il contatto del prana sul retro della gola, le corde vocali si sfregano insieme creando una leggera frizione e la vibrazione dell’energia sonora che sale verso la parte anteriore del viso, la corona della testa e poi si estende fino al cuore. Tutto questo processo culmina insieme per creare una sorta di dialogo interiore dell’anima tra la mente e il cuore.”*

Il sanscrito è ancora vivo anche nella nostra lingua, riportiamo qualche esempio:

  • Famiglia, stirpe: sanscrito janas greco γένος, latino genus (esempio: “genocidio)
  • Madre: sanscrito mātā , latino mater
  • Serpente: sanscrito sarpa, latino serpens
  • Bandana (foulard in testa): sanscrito bandh (legare, stringere)

Tanti sono stati, sono e saranno gli esperti che, affascinati da questa lingua orientale, ne approfondiscono il suo studio offrendoci un curioso stupore e la consapevolezza che attraverso la conoscenza di una lingua riusciamo a comprendere anche la civiltà che la utilizza, la sua cultura, le tradizioni, il modo di vivere, usi e costumi di un popolo.

*Fonte: “Le vibrazioni del sanscrito: una lingua arcaica che si proietta nel futuro”, sito web: crono.news, 2020

REGOLAMENTO E GESTIONE PRIVACY PER ZOOM

Per garantirvi una buona qualità dell’incontro e allo stesso tempo tutelare la vostra privacy, vi chiediamo di rispettare alcune semplici regole:

- Per permettere a tutti di interagire con il relatore, vi chiediamo di fare interventi entro i 30 secondi.
- Per evitare rumori di fondo ambientali si consiglia di attivare la periferica audio di trasmissione solo in caso di voluta interazione con il relatore;
- Mantenere un clima propositivo e un linguaggio rispettoso nei confronti del relatore e degli altri partecipanti;
- Nelle richieste al relatore non riferirsi a persone, cose, luoghi, aziende competitrici;
- Le domande sono sempre benvenute: vi chiediamo di porle alla fine della presentazione;
- Tenete presente che la registrazione sarà attiva e verrà pubblicata: se volete porre domande riguardo una vostra situazione personale che non volete condividere, non esitate a scriverci in privato;
- Bliss Ayurveda Italia srl è azienda distributrice di Integratori atti a ristabilire il fisiologico equilibrio delle funzionalità corporee, è quindi sconsigliato il riferimento a patologie specifiche.

PRIVACY

I dati inseriti nel presente form servono a inviarvi informazioni in merito all'incontro in questione e o inviti a incontri futuri.
La piattaforma "ZOOM WEBINAR" in caso di attivazione delle proprie periferiche di trasmissione audiovisive:
- Non garantisce l'anonimato in quanto esplica un tacito consenso alla trasmissione ed eventuale registrazione di materiale visivo e sonoro del partecipante anche per usi successivi al termine delle trasmissioni (es.Vimeo, Podcast)
L'accensione delle periferiche audiovisive è a vostra discrezione.
Il vostro microfono durante il webinar sarà disattivato di default; sarà eventualmente attivato solo su vostro consenso nella fase finale dell'incontro.
Bliss Ayurveda Italiy srl declina quindi ogni responsabilità nell'ambito della diffusione dei dati audiovisivi e del nome utente scelto durante l’accesso.
https://www.ayurera.it/privacy-policy/
In qualsiasi momento potrete esercitare il vostro diritto di variazione/annullamento dati inviando una mail a info@ayurera.it

CONTINUA CON LA RICHIESTA