STRUMENTI MUSICALI INDIANI

Innanzitutto per comprendere a fondo la musica e i classici strumenti musicali indiani è necessario conoscere ed esplorare la cultura, le tradizioni, la storia e la filosofia del popolo indiano. Alcuni scavi archeologici hanno dato luce a testimonianze che attestano che la musica e la danza erano già diffuse intorno al 3000 a.C. tra le civiltà della valle dell’Indo.

Ogni regione dell’India ha sonorità particolari e ipnotiche che si uniscono alle danze e ai canti popolari dalle mille sfumature.

 

MUSICA

Per quanto riguarda la musica è conveniente lasciare da parte per un istante la concezione di musica occidentale, in quanto quella indiana è assai differente e più complessa. La musica tradizionale indiana è monofonica (quella occidentale è polifonica), ossia si esegue suonando una sola linea melodica. Le linee melodiche, che possono essere più d’una durante il brano, sono chiamate Rāga. Per ogni scala esistono centinaia di Rāga e ciascuna di esse è associata ad uno stato d’animo specifico. Nella musica indiana un ampio spazio lo occupa l’improvvisazione.

Inoltre, la bravura di un musicista è determinata non tanto dalla sua abilità tecnica, quanto dalla sua maestria nel coinvolgere gli ascoltatori. L’esecutore, attraverso sonorità, gestualità e vibrazioni, aiuta a liberare le menti dai pensieri negativi e dai problemi quotidiani instaurando un rapporto con la natura e con il divino.

 

STRUMENTI MUSICALI INDIANI

Quali sono gli strumenti tipici della tradizione indiana?

Premettiamo che esistono numerosissimi strumenti musicali in India, da quelli a fiato a quelli a percussione, da quelli a corda a quelli ad arco. In questa sezione ne descriveremo alcuni tra i più diffusi tra le melodie d’India.

 

TABLA

Strumento a percussione costituito da due tamburi di diverse dimensioni, tra cui uno in legno e uno in metallo o argilla circondati da legacci, i quali servono a tendere o ad allentare le membrane in pelle. Al centro delle membrane vi sono per ciascun tamburo due cerchi di pasta nera che donano l’inconfondibile sonorità etnica.

 

 

SITAR

Questo strumento musicale popolare in tutto il mondo è formato da una cassa armonica somigliante a una pera tagliata a metà da cui parte un lungo manico con sedici fino ad un massimo di venti tasti. Il sitar possiede sette corde superiori e undici corde inferiori. Quest’ultime non vengono pizzicate dal musicista in quanto, di conseguenza, vibrano mosse dalle vibrazioni delle altre. L’esecutore siede a terra solitamente su un tappeto nella posizione detta “Ardha Gomukh Asana“. Il suono del sitar è davvero incantatore.

 

TAMPURA

Strumento indiano classico la cui conformazione ricorda il sitar. È dotato di quattro corde, di cui tre intonate sulla medesima nota. Infatti si pizzicano le corde facendo risuonare la nota base di continuo. A differenza del sitar non presenta tasti sul manico. Questo strumento fu largamente utilizzato da George Harrison dei Beatles.

 

DHOL

Percussione che viene suonato con due bastoncini di legno detti “Tilli” e “Dagga” . Ha la forma di una botte ricoperta ai due lati da pelle (animale o sintetica) e la dimensione varia in base al suono che si vuole ottenere. Le due estremità non risuonano allo stesso modo. Essendo molto pesante il musicista indossa una tracolla per sostenere lo strumento, il quale è assai diffuso nella cultura popolare del Punjab.

 

BANSURI

Tipico flauto traverso in bambù dal suono caldo e corposo. Viene molto utilizzato per rilassarsi o per meditare. Per la tradizione induista il dio Krishna è maestro di questo affascinante strumento. A differenza dei flauti occidentali, il bansuri si suona occludendo i fori del flauto con le falangi e non con i polpastrelli. Questo strumento è descritto nei Veda, antichi testi sacri indiani.

 

SARANGI

Il Sarangi, tipico strumento a corda, è originario dell’India del Nord. Costituito da un unico pezzo di legno che comprende sia il manico che il corpo, quest’ultimo ricoperto di pelle. Presenta tre corde principali che suonano con un archetto più tante altre corde sottili (tarab) che vibrano per risonanza. La sua sonorità particolare lo rende paragonabile alla voce umana.

 

Lasciati incantare dalla magia dei classici strumenti musicali indiani… prova ad ascoltare il suono di questi strumenti tradizionali e ne rimarrai affascinato!

 

REGOLAMENTO E GESTIONE PRIVACY PER ZOOM

Per garantirvi una buona qualità dell’incontro e allo stesso tempo tutelare la vostra privacy, vi chiediamo di rispettare alcune semplici regole:

- Per permettere a tutti di interagire con il relatore, vi chiediamo di fare interventi entro i 30 secondi.
- Per evitare rumori di fondo ambientali si consiglia di attivare la periferica audio di trasmissione solo in caso di voluta interazione con il relatore;
- Mantenere un clima propositivo e un linguaggio rispettoso nei confronti del relatore e degli altri partecipanti;
- Nelle richieste al relatore non riferirsi a persone, cose, luoghi, aziende competitrici;
- Le domande sono sempre benvenute: vi chiediamo di porle alla fine della presentazione;
- Tenete presente che la registrazione sarà attiva e verrà pubblicata: se volete porre domande riguardo una vostra situazione personale che non volete condividere, non esitate a scriverci in privato;
- Bliss Ayurveda Italia srl è azienda distributrice di Integratori atti a ristabilire il fisiologico equilibrio delle funzionalità corporee, è quindi sconsigliato il riferimento a patologie specifiche.

PRIVACY

I dati inseriti nel presente form servono a inviarvi informazioni in merito all'incontro in questione e o inviti a incontri futuri.
La piattaforma "ZOOM WEBINAR" in caso di attivazione delle proprie periferiche di trasmissione audiovisive:
- Non garantisce l'anonimato in quanto esplica un tacito consenso alla trasmissione ed eventuale registrazione di materiale visivo e sonoro del partecipante anche per usi successivi al termine delle trasmissioni (es.Vimeo, Podcast)
L'accensione delle periferiche audiovisive è a vostra discrezione.
Il vostro microfono durante il webinar sarà disattivato di default; sarà eventualmente attivato solo su vostro consenso nella fase finale dell'incontro.
Bliss Ayurveda Italiy srl declina quindi ogni responsabilità nell'ambito della diffusione dei dati audiovisivi e del nome utente scelto durante l’accesso.
https://www.ayurera.it/privacy-policy/
In qualsiasi momento potrete esercitare il vostro diritto di variazione/annullamento dati inviando una mail a info@ayurera.it

CONTINUA CON LA RICHIESTA